Poste italiane Lavora con noi: assunzioni 2019 per Postini

Nuovo maxi recruiting Poste Italiane per Postini da assumere per la prossima stagione invernale e primaverile. Le assunzioni per Portalettere saranno effettuate con contratto di lavoro a tempo determinato, per le esigenze legate alla copertura del personale assente, ai picchi di stagione, alle necessità di risorse umane per specifici uffici e zone. Le selezioni interessano tutto il tutto il territorio italiano. Sono rivolte a candidati Diplomati o Laureati non è richiesta esperienza. La raccolta delle candidature avviene online, tramite la sezione web Poste Italiane Lavora con noi. I posti di lavoro per Portalettere prevedono l’inserimento mediante Contratti a Tempo Determinato CTD, a partire dal mese di febbraio. Generalmente gli incarichi di lavoro in Poste Italiane per Postini hanno una durata di 3 o 4 mesi, quindi è probabile che i candidati selezionati saranno impiegati per il periodo inverno primavera 2019. Presumibilmente almeno per i mesi di febbraio 2019 – marzo 2019 – aprile 2019 – maggio 2019. Dunque si tratta di un lavoro temporaneo (non a tempo indeterminato) a carattere stagionale.

Per lavorare come Postini per Poste Italiane occorre possedere i seguenti requisiti:
– essere diplomati o laureati, in particolare possedere un diploma di scuola media superiore con voto minimo 70/100 oppure diploma di laurea, anche triennale, con voto minimo 102/110;
– patente di guida in corso di validità;
– idoneità alla guida del motomezzo aziendale (generalmente è il motorino Piaggio liberty 125 cc);
– certificato medico di idoneità generica al lavoro rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza);
– per la sola provincia di Bolzano, patentino del bilinguismo.
Non sono richieste conoscenze specifiche.

Le selezioni sono aperte per la copertura di posti di lavoro Poste presso le seguenti sedi in Italia, dal Nord al Centro e al Sud

2018-12-20T17:27:55+00:00 dicembre 20th, 2018|0 Comments

Leave A Comment