"Forma Futuro" aiuta a diventare tecnici dell'Industria 4.0

13/11/2020
FxL GIF Promo docenti Blog 4

I Nostri Enti

La Rete ci permette di conoscere nuove offerte formative in giro per il Paese. Ne abbiamo scovata una molto interessante e gratuita da “Forma Futuro” di Parma che permette di diventare “Tecnico progettista programmatore di sistemi di automazione per l’industria 4.0”.

Ma in cosa consiste questo corso gratuito? Si tratta di formare una nuova figura professionale. Un Tecnico progettista programmatore di sistemi di automazione per l’industria 4.0 collabora alla progettazione delle macchine automatiche sviluppando la logica di controllo della macchina/impianto e la gestione dei componenti elettronici dei moderni sistemi di automazione (Plc, Hmi, motion control, ecc.). Opera all'interno dell'ufficio tecnico ma anche nei cantieri presso i clienti nelle attività di progettazione, programmazione e collaudo a bordo macchina. È in grado di approntare il funzionamento e intervenire nel programma di singole macchine o impianti automatizzati, presidiando le attività di collaudo e delibera delle apparecchiature elettroniche di comando, controllo e regolazione dei processi, ha competenze specifiche di elettrotecnica, elettronica, elettro-pneumatica e informatica.

Il corso proposto da “Forma Futuro” è gratuito ed è aperto a 20 persone che hanno possibilità di iscriversi entro domani, 14 novembre. I corsisti svolgereanno 800 ore di cui 240 di stage presso aziende del settore fra Novembre 2020 e Novembre 2021.

Per iscriversi presentare domanda presso reception di Forma Futuro, oppure compilare la scheda online scaricabile dal sito www.formafuturo.it. L’ente formativo mette a disposizione anche un referente, Marco Mirabile, raggiungibile telefonica al numero 0521 985866 e alla mail m.mirabile@formafuturo.it.

Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato un Certificato di specializzazione tecnica superiore in Tecniche per la progettazione e lo sviluppo di applicazioni informatiche.

Ma chi può partecipare al corso di “Forma Futuro”? Possono partecipare giovani e adulti, non occupati o occupati, in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore. L’accesso è consentito anche a coloro che sono stati ammessi al quinto anno dei percorsi liceali e a coloro che sono in possesso del diploma professionale conseguito in esito ai percorsi di quarto anno di Istruzione e Formazione Professionale. Inoltre, possono accedere anche persone non diplomate, previo accertamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro. Sono richieste conoscenze di base di elettronica; conoscenze/capacità logicomatematiche, da intendersi come conoscenze generali, propedeutiche alla comprensione di algoritmi, basi di dati, struttura ingegneristica dei software, logiche di programmazione; buone conoscenze informatiche, necessarie per lo studio di linguaggi di programmazioni e lo sviluppo applicazioni. È richiesto un utilizzo autonomo del pc nelle sue funzionalità di base; é consigliabile il possesso di competenze di base su qualche linguaggio di programmazione. - conoscenza di base della lingua inglese sia a livello scritto che orale (Livello A2) - Buone competenze relazionali/comunicative e trasversali.

E che cosa impareranno gli studenti del corso? Fondamenti di Matematica, Geometria analitica e Statistica, Fondamenti di Informatica e Logica; Fondamenti di Project management informatico; Software lifecycle management; Elementi di elettrotecnica e elettronica; Elementi di disegno elettrico ed elettronico; Fondamenti di Automazione Industriale, sensori ed attuatori; Robotica industriale; Azionamenti di potenza e sistemi di controllo automatici; Programmazione di sistemi a microcontrollore per l’automazione industriale; Programmazione di minicomputer embedded dedicati all’automazione industriale; Programmazione di Plc; Sistemi di Motion Control: architettura e programmazione; Reti per la comunicazione di pc, Plc, automi industriali; Sistemi di controllo e supervisione; Internet of Things; Reti di macchine e Industria 4.0, Controllo, monitoraggio e diagnostica remota.
La procedura di selezione consisterà in un test scritto afferente all’Informatica - algebra di Boole e codifica binaria, concetti base di architettura PC ed utilizzo, numeri binari, codifica e conversione; all’ Elettronica - conoscenza delle porte logiche di base, and, or, not, conoscenza dei principali componenti di elettronica (transistor, diodo, ecc...) e corrispettivo legame tra grandezze elettriche, concetti base dei circuiti elettrici e alla Lingua Inglese Livello A2 - comprensione e produzione scritta. Seguirà un colloquio individuale di tipo motivazionale. Data dell’esame di selezione: 19 novembre alle ore 9:30.

Formarsi promo CLIL per Blog

I nostri Corsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 ☎ +39 379 2353 568 🕑 ORARI SEGRETERIA 9/13 - 15/18
Internet a modo Srls p.i. 03701600789 
Privacy | Cookie
cart