Graduatorie provinciali... habemus data!

Sei in:
21/07/2020
offerta eipass 7 moduli

I Nostri Enti

Abbiamo finalmente la data entro cui presentare le istanze per le graduatorie provinciali e d’istituto.

È, infatti, stato pubblicato il decreto n. 858 che ne stabilisce i termini e le modalità. Lo start ci sarà dalle ore 15 del 22 luglio e la procedura terminerà alle ore 23:59 del 6 agosto.

Attenzione però a rispettare i tempi e le modalità previste dal decreto, perché le istanze presentate fuori tempo massimo e non conformi a quanto stabilito dall’Ordinanza ministeriale n. 60 del 10 luglio 2020 non saranno prese in considerazione.

Come ampiamente spiegato nei precedenti articoli, che riportiamo sotto, si può partecipare per un’unica provincia, ma con un’unica istanza ci si può iscrivere nelle graduatorie di 20 diversi istituti all’interno della provincia scelta.

La nuova procedura sarà esclusivamente telematica e totalmente digitalizzata, attraverso l’applicazione Istanze on line previo possesso delle credenziali SPID, o alternativamente, di un’utenza valida con l’abilitazione specifica al servizio “Istanze On Line (POLIS)”.

Una volta entrati, attraverso il percorso Argomenti e Servizi > Scuola > Reclutamento e servizio del personale scolastico > Graduatorie provinciali di supplenza si potrà accedere alla pagina dedicata, dove sarà possibile dichiarare tutti i titoli posseduti di cui si chiede la valutazione.

Ricordiamo, altresì, che non è necessario produrre alcuna documentazione, ad eccezione di:

  • titoli di studio conseguiti all’estero;
  • dichiarazione di valore del titolo di studio conseguito all’estero per l’insegnamento di conversazione in lingua straniera;
  • servizi di insegnamento prestati nei Paesi dell’Unione Europea ovvero in altri Paesi.

Infine, ci preme ricordare, dato che nei giorni scorsi c’è stata un po’ di confusione al riguardo, che le graduatorie provinciali delle supplenze (GPS) non sostituiscono le graduatorie d’istituto, ma entrambe coesisteranno e saranno complementari.

Infatti, le GPS serviranno per conferire le supplenze con termine 30 giugno e/o 31 agosto, sempre che non si sia riusciti a coprire il posto con le GaE (graduatorie a esaurimento), mentre le graduatorie d’istituto serviranno per attingere al personale docente da utilizzare per le supplenze brevi e temporanee.

Le GPS, giusto per ricordarlo ancora una volta, sono divise in due fasce, una per i docenti in possesso di titolo di abilitazione e l’altra per i docenti non abilitati ma provvisti del titolo di studio idoneo a insegnare la classe di concorso.

Invece, le graduatorie d’istituto continueranno a essere divise in tre fasce e gli aspiranti docenti potranno scegliere fino a 20 istituti all’interno della provincia in cui hanno presentato la domanda.

 

Mangiamo leggeri allora, da domani (22 luglio) alle ore 15 tutti pronti per la grande maratona.

 

Leggi anche:

Nuove graduatorie la Corte dei Conti ha detto sì;

Graduatorie provinciali… continua la discussione;

Graduatorie provinciali… in attesa della data;

Graduatorie provinciali, firmata l’ordinanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

corsi accreditati

 ☎ +39 379 2353 568 🕑 ORARI SEGRETERIA 9/13 - 15/18
Internet a modo Srls p.i. 03701600789 
Privacy | Cookie
cart